Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234
5 6 7 8 9 1011
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

AUTOMOTIVE

Iuliano (Fim-Cisl), Invitalia e Blutec vicine all’intesa. Fondamentale fare presto


Oggi, 12 giugno, si è svolto l’incontro presso il Mise sulla vertenza Blutec si Termini Imerese. Invitalia e Blutec sarebbero vicini alla chiusura dell’accordo per la restituzione da parte di Invitalia dei 20milioni di anticipo del finanziamento relativo al contratto di sviluppo e la verifica dello stato di avanzamento del piano industriale. Nell’incontro sono state definite la quota di restituzioni, le rateizzazioni e le garanzie.

“Invitalia e Blutec ci hanno comunicato che a giorni perfezioneranno accordo – ha dichiarato il segretario nazionale Fim-Cisl, Ferdinando Uliano -. Ora è fondamentale che azienda acceleri l’iter per la presentazione del nuovo progetto industriale per richiedere il nuovo finanziamento e per garantire il totale riassorbimento occupazionale entro il 2019.  Blutec si è impegnata a presentarlo ufficialmente entro il 18 luglio 2018 in un apposito incontro presso lo stabilimento di Termini Imerese e poi successivamente richiedere il contratto di sviluppo ad Invitalia.”

“Per noi è fondamentale fare presto – ha concluso Iuliano - per poter riaprire il nuovo contratto di sviluppo per rifinanziare il piano industriale e costruire l’accordo per estendere gli ammortizzatori sociali.  Nella giornata di oggi sono stati confermati nuovamente i lavoratori occupati che sono circa 130, dovrebbero salire entro il mese di dicembre 2018 a quota 250 per l’inizio della produzione del Doblo con motore elettrico Blutec e raggiungere quota 694 dipendenti.”


12 Giugno 2018
Powered by Adon