Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 45 67 8
9101112131415
161718192021 22
23 2425 26 27 28 29
30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

INCIDENTI SUL LAVORO

Furlan (Cisl), continua lo stillicidio di morti nell’impotenza di politica ed istituzioni


"E’ uno stillicidio, un bollettino di morte che ogni giorno si allunga inesorabilmente in una palese impotenza delle istituzioni, degli enti preposti alla sicurezza e della politica”. Così la Segreteria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, commenta le due tragedie sul lavoro verificatisi oggi a Massa Carrara ed a Padova in cui hanno perso la vita due giovani operai.

“Siamo tutti addolorati ma anche indignati nell'apprendere che oggi due giovani operai hanno perso la vita tragicamente mentre lavoravano in due località diverse del nostro paese. Esprimiamo alle famiglie di questi lavoratori tutta la nostra vicinanza e solidarietà. Sono già centinaia le vittime sul lavoro in questi primi sette mesi dell’anno. Una strage continua, senza fine. La sicurezza sul lavoro è una questione nazionale, una emergenza che meriterebbe una attenzione maggiore da parte di tutti i soggetti chiamati istituzionalmente a vigilare sul rispetto delle norme di prevenzione degli incidenti. Non si può continuare a morire di lavoro. Ancora una volta facciamo un appello al Governo, alle istituzioni nazionali e locali perché vengano promossi controlli costanti e minuziosi, specialmente in settori palesemente a rischio come quello dell’edilizia, della siderurgia, dei trasporti, del terziario, dove proliferano i sub appalti spesso senza le necessarie tutele sulla sicurezza dei lavoratori. Non bisogna abbassare mai l'attenzione quando è in gioco la vita delle persone ed il sostentamento di tante famiglie”.


11 Luglio 2018
Powered by Adon