Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 45 67 8
9101112131415
161718192021 22
23 2425 26 27 28 29
30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

SICUREZZA LAVORO

Savona, industria e costruzioni in sciopero per dire basta alle morti sul lavoro


Cgil, Cisl e Uil, a seguito dell’ennesimo incidente sul lavoro che lo scorso venerdì ha provocato la morte di un operaio cinquantenne a Casa Lidora (Cosseria, Savona), hanno dichiarato per oggi, 12 settembre, due ore di sciopero a fine turno dei settori produttivi di industria, energia, trasporti, logistica e costruzioni.

I sindacati chiedono misure di prevenzione più stringenti e di poter contare sulla presenza nel territorio di un numero congruo di Ispettori del Lavoro e dello SPRESAL (Servizio Prevenzione e Sicurezza degli Ambienti di Lavoro) per poter prevenire gli infortuni, diffondere la cultura della sicurezza e proteggere i lavoratori atipici, apprendisti e tirocinanti “dagli abusi nel loro impiego e dall’assenza di reali piani formativi con la presenza di veri tutori ed un intervento “forte” su tutta la filiera degli appalti e sub appalti”.

Inoltre, in occasione dell’incontro in Prefettura richiesto immediatamente dopo l’incidente di venerdì, e che si terrà nella stessa giornata di oggi alle ore 11, verrà organizzato un presidio di tutte le RSU dei settori coinvolti sotto il Palazzo del Governo.

Solo nel 2018 si sono verificati oltre 450 morti sul lavoro in Italia, un fenomeno che Cgil, Cisl e Uil definiscono una strage da fermare immediatamente.


12 Settembre 2018
Powered by Adon