Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
789101112 13
141516 171819 20
212223 24 2526 27
28 2930 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

CISL

È morto Melino Pillitteri


“Melino Pillitteri è stato un grande sindacalista, un uomo che ha dato tanto alla Cisl con una carica di energia, una lucidità ed un rigore morale ed intellettuale che resteranno per noi sempre un esempio da trasmettere ai giovani”. Così la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, annuncia su Facebook la scomparsa a 89 anni di Melino Pillitteri.

Nato a Pinerolo, in provincia di Torino, Pillitteri era stato tra i primi ad entrare in Cisl dopo la sua fondazione nel 1950. Nel 1955 era stato eletto Segretario Generale dell'Unione sindacale provinciale Cisl di Rovigo. Nel 1961 fu chiamato a Brescia ad assumere la carica di segretario generale dell'Unione sindacale provinciale Cisl di Brescia e successivamente nel 1976 diventa segretario generale dell'Unione sindacale regionale Cisl della Lombardia. Nel 1983 fu eletto Presidente dell’Inas Cisl, il patronato della Cisl, carica che lasciò nel 1993 quando fu eletto Segretario Generale della Federazione Nazionale Pensionati della Cisl. Dal 1955 ha sempre fatto parte del Consiglio generale confederale della Cisl e del Comitato Esecutivo. “E’ con profondo dolore che annunciamo la scomparsa oggi di Melino Pillitteri- aggiunge la Furlan-. Siamo vicini alla sua famiglia ed a quanti lo hanno stimato ed apprezzato nel corso della sua lunga militanza nella Cisl. È stato per tutti noi un punto di riferimento ed un amico prezioso, con una saggezza ed una lungimiranza che solo i grandi uomini posseggono. Melino ha segnato il cammino della Cisl, in anni non facili per il nostro paese, sempre con uno spirito positivo, con un legame profondo alla nostra organizzazione, ed una umanità che porteremo sempre nel cuore”.  


09 Ottobre 2018
Powered by Adon