Per il ministro del lavoro Giuliano Poletti, in questo modo si garantiscono alle imprese sgravi pari ad un miliardo di euro nel 2014, che saliranno a 1.100 milioni nel 2015 e a 1.200 nel 2016 Riduzione premi Inail, un miliardo per l’anno in corso

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1234
567891011
121314151617 18
1920212223 24 25
2627 2829 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAVORO

Riduzione premi Inail, un miliardo per l’anno in corso

Argomento: Aziende, Economia, Governo, Lavoro

L’Inail ha emanato la circolare 25/14, 2014 che fornisce le istruzioni per la concreta applicazione della riduzione dell’importo dei premi e contributi, in vista della scadenza dell’autoliquidazione, fissata al 16 maggio.  In questo modo, per il ministro del lavoro Giuliano Poletti "si garantiscono alle imprese sgravi pari ad un miliardo di euro nel 2014, che saliranno a 1.100 milioni nel 2015 e a 1.200 nel 2016”.

La riduzione percentuale dell’importo dei premi e contributi dovuti per l’anno 2014 è pari al 14,17% e riguarda tutti i soggetti tenuti all’obbligo assicurativo ad eccezione delle fattispecie espressamente previste dalla citata legge 147/2013.

La riduzione dei premi e contributi si applica alle aziende "virtuose", che hanno registrato nel triennio 2010-2012 un andamento infortunistico pari o inferiore a quello medio nazionale della lavorazione o attività svolta.

L`Inail ricorda, inoltre, un altro importante appuntamento delle aziende con l’Istituto: il prossimo 29 maggio infatti si svolgerà la seconda fase dell’operazione incentivi Inail -click day- per l’assegnazione dei 307 milioni di euro a fondo perduto messi a disposizione delle imprese italiane con il bando Isi 2013, per sostenere la realizzazione di progetti che migliorino i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.


08 Maggio 2014
Powered by Adon