La società che produce elicotteri, controllata al 100% da Finmeccanica, ha frimato con il ministero della Difesa britannico un contratto da 113 milioni di euro AgustaWestland firma contratto da 113 milioni

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1234
567891011
121314151617 18
1920212223 24 25
2627 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

FINMECCANICA

AgustaWestland firma contratto da 113 milioni


Correlati

AgustaWestland, la multinazionale italo-britannica controllata al 100% da Finmeccanica, si è aggiudicata dal ministero della Difesa del Regno Unito il contratto per l’integrazione del missile Future Anti-Surface Guided Weapon (FASGW) sui 28 elicotteri AW159 della Marina Militare britannica.

Il contratto, del valore di 113 milioni di euro (90 milioni di sterline), include l’integrazione, il collaudo e l’installazione di due diversi sistemi missilistici aria-superficie, rispettivamente il FASGW(H)/ANL di MBDA e l’LMM di Thales.

Il contratto rappresenta "l’ennesima conferma del lungo e solido rapporto di collaborazione tra Finmeccanica - AgustaWestland e il ministero della Difesa britannico", sottolinea la società. L’Azienda, infatti, fornisce da decenni elicotteri navali e terrestri alle Forze Armate, unitamente ad un’ampia gamma di completi servizi di addestramento e supporto.


16 Luglio 2014
Powered by Adon