Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123456 7
8 9 10 111213 14
15 1617 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAPIDEI

Crolla l'export

Argomento: Edili

Nel 2009 le aziende italiane hanno esportato marmi e graniti, grezzi e lavorati per 2.822.355 tonnellate per un valore di un miliardo e 392 milioni di euro con una diminuzione, rispetto al 2008, del -10,12% nelle quantità e del -19,35% nei valori. È quanto risulta da statistiche elaborate dall'Internazionale Marmi e Macchine di Carrara in vista della fiera internazionale CarraraMarmotec in programma dal 19 al 22 maggio.
La contrazione più significativa di export riguarda i lavorati in granito, scesi da 757.000 tonnellate del 2008 a un export di 584.000 tonnellate per un valore di 489 milioni di euro con una contrazione di -22,7% in quantità e -24,8% in valore rispetto. Calato anche l'export di marmi lavorati che si attesta a 834 mila tonnellate con -18% nelle quantità e -21% nei valori. Unica voce positiva viene dal marmo in blocchi e lastre che ha fatto segnare un export di 1.075.000 tonnellate per un valore complessivo di 204 milioni di euro (+6,7% nelle quantità e +3% nei valori). (LF)

 

 

 


14 Maggio 2010
Powered by Adon