Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123
456 78 910
11121314151617
181920212223 24
25 26 27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

EDILIZIA

Fillea, in Lombardia persi 22mila posti in 2 anni

Argomento: Cgil, Edili

Allegati

In due anni, tra il 2008 e il 2010, solo in Lombardia, nel settore delle costruzioni quasi 22mila edili hanno perso il posto di lavoro, con un calo del 14,59%. E' quanto emerge dalla ricerca della Fillea e della Cgil regionali sul settore dell'edilizia in Lombadia. Nello stesso periodo, c'è stato un incremento esponenziale della cassa integrazione ordinaria che, con 5.086.092 ore in più, è esplosa raggiungendo quota +321%. Allo stesso tempo, le ore lavorate si sono ridotte del 20% (in valore assoluto 18.803.026 inmeno). Sempre tra il 2008 e il 2010, c'è stato un decremento del monte salari in valore assoluto di 122.646.847 milioni di euro, vale a dire, in percentuale, un -14,11%.
"Anziché essere il volano per la ripresa - ha denunciato il segretario regionale della Cgil, Nino Baseotto - il settore dell'edilizia sta rischiando di perdere completamente i propri connotati, stritolato tra un mercato delle grandi opere pubbliche sottratto alla competizione e consegnato a cricche, secondo collaudati rituali di corruzione e collusione tra politica ed affari". (FRN)


22 Luglio 2010
Powered by Adon