Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123
456 78 910
11121314151617
181920212223 24
2526272829 3031

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

UNICREDIT

Rampl, troppe voci, serviva nuovo leader

Argomento: Credito

"C'erano troppe voci attorno a UniCredit, serviva un nuovo leader". Fermo restando che "Profumo ha reso grande questa banca e se siamo un'istituzione internazionale lo dobbiamo al suo grande lavoro". In un'intervista al Corriere della Sera, il presidente Dieter Rampl spiega la sfiducia al banchiere genovese, "su cui sono pronto a spiegare ogni cosa a Tremonti", sottolineando che "non é contro una persona ma per la banca". Il successore, aggiunge, "verrà cercato all'interno e all'esterno. Il mio impegno é fare presto" e smentisce possibili interferenze della politica così come una fusione Mediobanca-Generali, "tutte fantasie, la nostra quota in Piazzetta Cuccia é strategica". Infine una risposta alla Lega: "Siamo una grande banca, non é facile scalarci. E comunque io sono austriaco, non tedesco" e una puntualizzazione sull'ingresso de libici: "Li abbiamo visti nell'aprile 2009, avevo espresso contrarietà al superamento del 5%". (FRN)


23 Settembre 2010
Powered by Adon