Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
15161718 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ENERGIA

De Masi, aumenti costi sbagliati

Argomento: Energia

"L'aumento del 3,9% della bolletta elettrica da oggi, nonostante i gravi problemi che stanno penalizzando l'approvvigionamento delle Fonti primarie, è sbagliato e inopportuno". Lo sostiene Carlo De Masi, Segretario Generale della Flaei Cisl.
"La bolletta elettrica - sostiene - al contrario, dovrebbe diminuire, sgravandola di oneri impropri, di accise e tasse che, applicate in maniera indifferenziata, penalizzano maggiormente i Pensionati, le Famiglie e i meno abbienti", prosegue il Sindacalista". "La bolletta elettrica - prosegue - deve essere resa innanzitutto di facile lettura e trasparente, non solo nelle imputazioni dei capitoli di spesa, ma anche per far sapere, ai Cittadini /Consumatori, quanto viene effettivamente utilizzato e verso quali obiettivi (Vettoriamento, Trasporto, Distribuzione, Generazione, Vendita, Rinnovabili, Ricerca ecc.).
"La struttura tariffaria - conclude - deve essere rivista nel suo complesso, legandola alle scelte di strategia energetica del Paese (che la Politica dovrebbe assumersi la responsabilità di fare) a partire dagli incentivi alle Rinnovabili che devono essere trasferiti sulla fiscalità generale e non gravare sulla bolletta elettrica". (LF)

 

 


01 Aprile 2011
Powered by Adon