Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 23 45
6789101112
131415161718 19
2021 2223242526
27 282930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

STATALI

Baratta, Cisl, no a mobilità forzata

Argomento: Cisl, Pubblico impiego

"Non è con la mobilità forzata che si possono risolvere i problemi del pubblico impiego. Bisogna prima riorganizzare la pubblica amministrazione con il consenso del sindacato e dei lavoratori per eliminare gli sprechi, la duplicazione degli enti e le inefficienze ". Lo sottolinea in una nota il segretario confederale della Cisl, Gianni Baratta. "Già da molti anni vi sono norme che regolano le procedure di gestione di eventuali eccedenze di personale e la mobilità", sottolinea Baratta. "Agire in deroga a tali norme ed escludere la partecipazione delle parti sociali in tali processi di riorganizzazione non porterebbe alcun giovamento alla pubblica amministrazione. Abbiamo bisogno invece di più accordi per rendere più efficiente e produttiva la macchina pubblica, come abbiamo fatto in tante realtà locali o centralizzate". La Cisl garantisce in questa ottica - ancora una volta - il proprio convinto sforzo di partecipazione per discutere un piano per una vera riorganizzazione del pubblico impiego, individuando soluzioni condivise e davvero praticabili". (LF)


07 Novembre 2011
Powered by Adon