Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123
456 78 910
11121314151617
181920212223 24
2526272829 3031

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

FISCO

Faverin, Cisl Fp, ben sinergia tra enti

Argomento: Cisl, Pubblico impiego

"Riteniamo fondamentale la compartecipazione dei Comuni alla lotta all'evasione fiscale". Giovanni Faverin, segretario generale della Cisl Fp commenta positivamente il provvedimento con cui l'Agenzia delle Entrate avvia la collaborazione con i sindaci, e chiede un piano di formazione e qualificazione del personale: "Per ottimizzare gli sforzi bisogna puntare sulle competenze".
"Quella per la riorganizzazione e l'integrazione tra gli enti è una battaglia che portiamo avanti da tempo" spiega il segretario della Funzione pubblica Cisl, "Perché grazie alla collaborazione inter-istituzionale si possono migliorare i servizi, far calare i costi e valorizzare il personale. E in questo caso migliorare i servizi significa sottrarre risorse all'evasione, all'illegalità, al lavoro nero per destinarle a consolidare i bilanci e al welfare locale".
"Molti - prosegue - sono i settori di possibile intervento dei Comuni, gran parte dei quali di diretto interesse per le attività istituzionali e su cui le amministrazioni municipali dispongono di informazioni particolarmente dettagliate. Si pensi, ad esempio, a urbanistica e territorio, a partire dalla lottizzazione abusiva. Oppure, al recupero dell'Ici/Imu o della tariffa rifiuti".
"Un controllo - dice ancora - incrociato su entrate e gestione territoriale finalizzato a scovare le imposte locali evase (Ici, imposta sulla pubblicità o l'occupazione di spazi pubblici) ma anche quelle erariali, cioè di competenza dello Stato".
"E' un esempio di integrazione delle informazioni" conclude Faverin "ma anche delle professionalità impegnate in attività estremamente qualificate. Per questo il prossimo passo deve essere mettere a punto un piano di formazione e valorizzazione del personale. Piano che potrà finanziarsi proprio attraverso le maggiori entrate derivanti dalla collaborazione fra Agenzia e Comuni. Secondo un modello virtuoso che avvantaggia lavoratori e cittadini". (LF)


28 Febbraio 2012
Powered by Adon