Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
15161718 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

EDILI

Sindacati scrivono a Passera e Fornero

Argomento: Cgil, Cisl, Edili, Uil

I segretari generali di Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, Antonio Correale, Domenico Pesenti e Walter Schiavella, tornano a chiedere ai ministri Fornero e Passera un incontro urgente per aprire un confronto con i loro dicasteri. "Il settore sta attraversando la più grave crisi dal dopoguerra ad oggi con pesantissime ripercussioni sulla tenuta dell'occupazione, sulla qualità del sistema produttivo e delle imprese e sulla stessa tenuta della legalità" si legge nella
lettera recapitata ai ministri. "Per questo - sostengono - 30mila lavoratori e lavoratrici sono scesi in piazza a sostegno della piattaforma del sindacato, con l'obiettivo di rilanciare il settore nel contesto delle opportunità offerte da un nuovo modello di sviluppo più attento alla sostenibilità ambientale, economica e sociale" rivendicando "l'apertura di un confronto ormai ineludibile". Lavoro, legalità, qualità , sviluppo sostenibile, questo il senso delle proposte contenute nella piattaforma di Feneal, Filca e Fillea, che si articola in varie proposte concrete per dare impulso ad un settore che potrebbe essere trainante per la ripresa. Tra le proposte dei sindacati il rilancio dell'edilizia attraverso politiche di innovazione nella direzione della green economy, un piano straordinario per il Mezzogiorno e la destinazione di una quota maggiore di Imu ai Comuni per un allentamento selettivo del Patto di stabilità da destinare alla difesa e alla manutenzione ordinaria e straordinaria del territorio e alla riqualificazione del patrimonio abitativo. Il sindacato chiede poi modifiche alla riforma della previdenza, in particolare la normativa sulle pensioni di anzianità, che deve essere adeguate alla tipologia lavorativa (lavori pesanti) e in materia di lavori usuranti.
Infine, sull'emergenza legalità, i sindacati propongono il rafforzamento del contrasto alle infiltrazioni malavitose nel settore, con l'obbligo di adozione del Durc per congruità anche per i lavori privati, una lotta più incisiva contro il caporalato e l'attuazione della Patente a punti. (LF)


16 Marzo 2012
Powered by Adon