Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1234
5 678 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

SPENDING REVIEW

Cooperative, conservare art. 4. aprire ai privati signifca più risparmio

Argomento: Cooperative

“Occorre assolutamente salvaguardare tutto quello che c’è di positivo nello spending review. A tal proposito: l’articolo 4 porterebbe a un'apertura del servizi del settore culturale ai soggetti privati. Depubblicizzare la gestione di questi servizi determinerebbe certamente maggiore efficienza, contenimento dei costi e creazione di nuova occupazione. È sempre più necessario operare attraverso politiche di liberalizzazioni con un criterio di sussidiarietà per ridurre le spese dello Stato e per rendere più efficiente la gestione del patrimonio pubblico. Laddove pubblico non significa unicamente statale o comunale. È pubblico tutto ciò a cui hanno accesso i cittadini nella gestione dei servizi con finalità pubblica”. È quanto dichiarano Lanfranco Massari, presidente di FederCultura Turismo Sport Confcooperative, Ferdinando Palanti, presidente Legacoop Servizi e Carlo Scarzanella, presidente Agci Culturalia in merito agli emendamenti che, in questi minuti, sono al vaglio della commissione Bilancio del Senato. (LF)


25 Luglio 2012
Powered by Adon