Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
15161718 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

DISOCCUPAZIONE

Centrella, dati bollettino guerra

Argomento: Ugl

"Da Istat ed Eurostat arrivano oggi altri bollettini di `guerra` che purtroppo non ci colgono di sorpresa: è evidente che senza interventi concreti per promuovere l`occupazione e i consumi, la situazione non può cambiare in positivo". Così il segretario generale dell`Ugl, Giovanni Centrella, commenta le stime diffuse dai due istituti di statistica, evidenziando come "non vogliamo essere uccelli del malaugurio, ma realistici: continuiamo ad essere convinti che l`attuazione della riforma del Lavoro, entrata in vigore a luglio, di certo non può portare miglioramenti, perché indebolisce tutele fondamentali, come l`articolo 18, e non elimina i difetti strutturali del nostro mondo del Lavoro quali la precarietà, sempre più dilagante, e l`esclusione delle categorie più deboli, giovani e donne, soprattutto del Mezzogiorno".
"Allo stesso tempo - aggiunge il sindacalista - le famiglie italiane non potranno che continuare a stringere la cinghia e, quindi, a ridurre al minimo le spese, anche per i beni di prima necessità, se non verranno attuate misure volte a snellire il sistema fiscale: la detassazione delle buste paga, una riforma orientata a colpire i grandi patrimoni, interventi per calmierare le accise e contrastare la speculazione che contribuisce all`inaccettabile aumento dei prezzi dei carburanti, una vera politica energetica per l`approvvigionamento del Paese, ormai improcrastinabile come dimostra anche la vertenza Carbosulcis". (LF)


31 Agosto 2012
Powered by Adon