Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345
67891011 12
13141516171819
2021 22232425 26
27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

FIAT

Landini, modello Marchionne è programma elettorale Monti


Correlati

"Monti ha assunto il modello Marchionne come programma politico per candidarsi alle lezioni. Io inviterei Monti ad andare anche a Termini Imerese o all`Irisbus, dove Fiat sta chiudendo. Io non estenderei il modello Marchionne perché è contro la Costituzione e penso che le politiche di Monti hanno peggiorato le condizioni dei lavoratori". E` quanto affermato dal leader della Fiom, Maurizio Landini, al Tgcom24 dopo il discorso di Monti alla Fiat di Melfi.

Sui progetti enunciati da Marchionne aggiunge: "Nei tre anni alle spalle Marchionne ha cambiato tre volte le cose che doveva fare. Peccato che di accordi scritti non ne prende. A me non preoccupa che si parli di investimenti, infatti sono due anni che chiediamo di discutere e mantenere qui le produzioni, ma accanto a due nuovi modelli mi chiedo cosa sarà della Grande Punto e la nuova Grande Punto. Dove verranno prodotte? La Fiat sta vendendo Panda e Punto, mi chiedo se Fiat sia in grado di garantire 400mila auto al giorno senza la Punto. Questo è un elemento che non è stato chiarito. Mi smentiscano se non ho capito, ma ho capito che la Punto non sarà fatta a Melfi".

Sull`assemblea e l`atteggiamento della Fiat Landini ha aggiunto: "Le assemblee le fa il sindacato e non l`azienda. Vorrei ricordare che siamo di fronte a un`idea feudale. Il presidente del consiglio partecipa all`assemblea mentre chi non è d`accordo resta fuori". Sullo scenario politico Landini ha osservato: "Governo Monti punto e a capo. Serve un governo che sappia proteggere l`industria, il lavoro e la giustizia sociale" Infine una battuta sui piani di investimento non rispettati dalla Fiat: "Non si può dire che Fiat stia mantenendo quanto detto. Fiat ha parlato di 20 miliardi di investimenti. Volkswagen ha annunciato 50 miliardi di investimenti per agire su tutti i livelli di produzione anche attingendo a fondi pubblici. Su Fiat non vedo la stessa cosa, temo che Fiat abbia la testa negli Usa e un governo degno di questo nome dovrebbe preoccuparsene"


20 Dicembre 2012
Powered by Adon