Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

WELFARE

Guerini, case famiglia Napoli in ginocchio, è allarme

Argomento: Cooperative, Welfare

Il Comune di Napoli "ha messo in ginocchio le case famiglia: 38 mesi di ritardati pagamenti e 40 milioni di debiti accumulati. Chiuse già 100 case famiglia.
L'allarme sociale è alle stelle in contesti di grave fragilità sociale". Ad affermarlo Giuseppe Guerini, portavoce Alleanza Cooperative Sociali.

"È una questione di dignità. Il lavoro va pagato senza decurtazioni e ulteriori lungaggini. Sosterremo l`azione delle nostre cooperative sociali portandola all`attenzione del Governo Nazionale e del ministero del Lavoro e per le Politiche Sociali", sottolinea Guerini.

"Le case famiglia di Napoli, che operano in contesti di grande fragilità sociale - aggiunge Guerini - continuano a chiudere. Il Comune con i suoi ritardi indegni ha messo in ginocchio le strutture che si occupano dei bambini più svantaggiati della città. Ora bisogna dare risposte a questa situazione kafkiana e drammatica. Non si capisce per quale motivo il Comune di Napoli non paga pur avendo attinto ai fondi nazionali. Non vorremmo che queste risorse siano state utilizzate per altro. Questa situazione è arrivata al punto di non ritorno", conclude.


14 Giugno 2013
Powered by Adon