La cessione è stata fatta per una cifra complessiva di 960 milioni di dollari Ceduta Telecom Argentina a Fintech

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 78910 11
12 1314151617 18
192021222324 25
26 27 28 2930 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

TELECOM ITALIA

Ceduta Telecom Argentina a Fintech

Argomento: Tlc

Telecom Italia ha sottoscritto gli accordi per la vendita a Fintech di Telecom Argentina per 960 milioni di dollari”. È quanto si legge in una nota comunicata oggi dal gruppo di telefonia. L'offerta di acquisto dell’intera partecipazione di controllo detenuta in Telecom Argentina, direttamente ed attraverso Telecom Italia International, Sofora Telecomunicaciones, Nortel Inversora e Tierra Argentea, è stata accettata nella notte. Dell'importo complessivo, 859,5 milioni di dollari saranno così corrisposti: per la cessione del 68% delle azioni ordinarie di Sofora di proprietà di Telecom Italia e di Telecom Italia International (750,8 milioni di dollari); per la cessione di 15.533.834 azioni di classe B di Telecom Argentina, pari all’1,58% del capitale sociale, di proprietà di Tierra Argentea (61,2 milioni di dollari); per la cessione di 2.351.752 American Depositary Shares, corrispondenti a 117.588 azioni preferite di classe B di Nortel, pari all’8% delle azioni preferite di classe B, di proprietà di Tierra Argentea (47,5 milioni di dollari). Il rimanente importo di 100,5 milioni di dollari sarà corrisposto a fronte di ulteriori pattuizioni correlate all’operazione, tra le quali la messa a disposizione delle società argentine di servizi tecnici di supporto per una durata massima di tre anni, la rinuncia e la modifica di alcuni diritti rivenienti dal patto parasociale relativo a Telecom Argentina a favore del Gruppo Werthein (che rimarrà detentore del 32% delle azioni ordinarie di Sofora), nonché l’impegno dell’acquirente al pagamento dell’utile già accantonato per dividendi da Telecom Argentina. L'impatto sull'indebitamento finanziario netto consolidato di Telecom Italia alla chiusura dell'operazione, a parità di tasso di cambio, “è atteso non significativo”, come specifica la nota.


14 Novembre 2013
Powered by Adon