Cgil: “Vergognoso destinare una cifra così bassa all’inserimento lavorativo delle donne” Approvato progetto per il contrasto e la prevenzione della violenza di genere

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123456 7
8 9 10 111213 14
15 1617 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

GRUPPO PIANO

Approvato progetto per il contrasto e la prevenzione della violenza di genere


Il “Gruppo Piano” del distretto di Palermo, rappresentato da comuni, sindacati e associazioni, ha approvato ieri il progetto per il contrasto e la prevenzione della violenza di genere, finanziato con la legge regionale 3 del gennaio 2012. Il testo prevede lo stanziamento di 250 mila euro, di cui solo 12 mila 500 euro per l’inserimento lavorativo delle donne che subiscono violenza. Silvana Bova, della segreteria della Cgil di Palermo e responsabile del coordinamento donne del sindacato, esprime perplessità sostenendo infatti che è importante finanziare progetti di autonomia economica per le donne che decidono di denunciare e uscire dalla spirale delle violenze.”Dobbiamo prevedere serie politiche di genere che assicurino l’inserimento delle donne nel mondo del lavoro e non stanziare 12.500 euro che servono solo a pulirsi la coscienza”.


03 Dicembre 2013
Powered by Adon