Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 23 45
6789101112
131415161718 19
2021 2223242526
27282930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

BANCHE

La Fisac Cgil critica nei confronti dell'analisi Abi

Argomento: Banche, Sindacato

Stop alla moderazione salariale per cui a pagare sono sempre e solo i lavoratori”. Lo afferma Agostino Megale segretario generale della Fisac Cgil, in merito a quanto emerso dal rapporto dal rapporto dell'Abi 2013 'Il mercato del lavoro nell'industria finanziaria', aggiungendo che: “Non condividiamo l’analisi dell'Abi né tantomeno le prospettive di una moderazione salariale che si riversa soltanto sui lavoratori”. Per questi motivi, aggiunge il leader dei lavoratori del credito della Cgil, “siamo stati in campo con lo sciopero della categoria del 31 ottobre con una mobilitazione straordinaria per riconquistare il fondo di sostegno al reddito e contrastare la disdetta unilaterale del contratto, costruendo le condizioni per il suo rinnovo. E continueremo a batterci fino a quando i diritti e gli interessi dei lavoratori non saranno rispettati. In quest’ambito è importante rafforzare l’analisi, l’azione e il giudizio unitario di tutto il sindacato”. Infine, quanto alle relazioni con l'Abi, Megale conclude: “Verificheremo all’incontro che ci sarà il prossimo 20 dicembre la reale volontà e le condizioni per fare un accordo che confermi il Fondo di sostegno al reddito e all’occupazione di settore, fermo restando la necessità che Abi ripristini la dignità alterata dalla disdetta unilaterale del contratto nazionale, ricostruendo le condizioni per normali relazioni industriali”.


18 Dicembre 2013
Powered by Adon