Lo sciopero proclamato dai sindacati di categoria durarà 4 ore a livello territoriale Licenziati 81 lavoratori, i sindacati scioperano

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123456 7
8 9 10 111213 14
15 1617 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ATAHOTEL

Licenziati 81 lavoratori, i sindacati scioperano

Argomento: Sciopero, Turismo

L’azienda Atahotel ha deciso di licenziare  81 lavoratori – su un totale di 384 addetti - coinvolti dalla procedura di mobilità avviata dall’azienda turistica che di fatto si è conclusa ieri con un verbale di mancato accordo siglato al ministero del Lavoro. I sindacati di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil, valutando “inaccettabile” ed “incomprensibile” la posizione dell’azienda, hanno proclamato uno sciopero con assemblea dei lavoratori di 4 ore, da effettuarsi in data 10 gennaio 2014.

La recente acquisizione della catena, in forte difficoltà economica, effettuata dal Gruppo Unipol non ha sortito gli effetti del piano industriale presentato ai sindacati dal gruppo assicurativo per il rilancio qualitativo delle strutture alberghiere. Il piano avrebbe coinvolto i 5 Hotel Business e le 15 strutture ricettive, prevalentemente di categoria quattro stelle.

“C’erano tutte le condizioni per addivenire ad un’intesa e scongiurare gli esuberi dichiarati anche attraverso l’utilizzo di strumenti di sostegno al reddito – ha denunciato il funzionario della Fisascat Cisl Elena Maria Vanelli – Risulta quindi incomprensibile oltreché miope l’atteggiamento di totale chiusura del Gruppo Unipol”. Vanelli si auspica che l’azienda accolga l’invito del dicastero, cioè la possibilità di concedere la cassa integrazione guadagni per un primo periodo di  3 mesi.


10 Gennaio 2014
Powered by Adon