In soli due anni, dal 2010 al 2012, e' sceso da 32.714 a 30.380 euro il reddito medio delle famiglie italiane, un calo del 7,3% Il 50% delle famiglie vive sotto la soglia dei 2.000 euro al mese

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123456 7
8 9 10 111213 14
15 1617 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

BANKITALIA

Il 50% delle famiglie vive sotto la soglia dei 2.000 euro al mese

Argomento: Analisi

I dati di Bankitalia: il 50% dei nuclei famigliari sotto i 2.000 euro mensili. Il 10% possiede il 46,6% della ricchezza complessiva, nell'arco di due anni la ricchezza delle famiglie è scesa di 20 mila euro. Il 16% degli italiani vive in povertà. Aumentano gli squilibri nella concentrazione della ricchezza in Italia, i dati di Bankitalia sui 'Bilanci delle famiglie italiane nel 2012' mostrano come si a salita al 46,6 % la quota in mano alle  famiglie piu' ricche (era il 45,7% nel 2010). Metà delle famiglie italiane vive con meno di 2.000 euro al mese. Il 50% delle famiglie, continua la ricerca, ha un reddito netto annuale inferiore a 24.590 (pari a circa 2 mila euro al mese) mentre addirittura per il 20% e' inferiore a 14.457 euro (circa 1.200 euro al mese). In soli due anni, dal 2010 al 2012, e' sceso da 32.714 a 30.380 euro il reddito medio delle famiglie italiane: un calo di quasi il 7,3% che si accompagna a una crescita al 16% (+2 punti) della quota di italiani che vivono sotto la soglia di poverta'.  In due anni, dal 2010 al 2012,  la ricchezza netta delle famiglie italiane e' scesa di oltre 20 mila euro, passando da 163.875 a 143.300 euro.


28 Gennaio 2014
Powered by Adon