Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

FIAT

Premi ai quadri, i sindacati non ci stanno


Correlati

La direzione aziendale del gruppo Fiat ha erogato unilateralmente di premi al lavoratori  professional (circa 11.000), attraverso il sistema Plm (Performance Leadership Management, ndr).

I sindacati di categoria Fim-Cisl, Uilm-Uil e Ugl non sono d’accordo con la decisione del gruppo “non tanto per la decisione in sé di dare dei premi ai quadri -spiega il segretario nazionale Fim-Cisl Ferdinando Uliano al Diario del Lavoro- ma perché prima ci hanno detto che non hanno i soldi per aumentare i salari di operai e impiegati di  40-50 euro sul 2014, e poi, unilateralmente, erogano questi premi alle fasce impiegatizie più alte, che oltretutto variano da 500 ad oltre 2.000 euro e sono destinati non a due o trecento lavoratori, per intenderci, ma ad una decina di migliaia”.

La trattativa con i sindacati riprenderà verso i primi di aprile, per discutere sul rinnovo del contratto, “anche se, sottolinea Uliano, il gruppo non sembra intenzionato a effettuare gli aumenti salariali da noi richiesti, ma solo a farci firmare la parte normativa. Nel caso in cui il gruppo rimanesse in simili posizioni, spiega il sindacalista, metteremo in moto iniziative di mobilitazione; anche se, considerato il periodo di crisi, conclude Uilano, mi auguro che la trattativa possa risolversi nel modo più disteso possibile”.

Emanuele Ghiani



26 Marzo 2014
Powered by Adon