Lo sblocco riguarda i pagamenti dei debiti sanitari nell'ambito del DL 35/2013, che verranno erogati nelle prossime settimane Nel Lazio sbloccati 1,7 mld euro

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
1516171819 2021
222324252627 28
2930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

DEBITI PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Nel Lazio sbloccati 1,7 mld euro

Argomento: Pubblico impiego

La Regione Lazio ha sottoscritto con il ministero dell'Economia e delle Finanze, Dipartimento del Tesoro, il contratto che sblocca la terza tranche di un miliardo e 686 milioni per i pagamenti dei debiti sanitari nell'ambito del DL 35/2013 che verrà erogata nelle prossime settimane.

Secondo l`assessore al bilancio, Alessandra Sartore, con questa nuova tranche si è arrivati complessivamente a 5,4 miliardi di euro di anticipazione di liquidità “che ci permettono di saldare i crediti certi, liquidi ed esigibili al 31 dicembre 2012”. La regione ha già ricevuto 3,7 miliardi circa di liquidità che hanno permesso di coprire per 1,5 miliardi i debiti verso le aziende sanitarie e per 2,28 miliardi i debiti verso gli Enti locali.


02 Maggio 2014
Powered by Adon