Il sindacato sottolinea come al momento sia già disponibile più di 1 miliardo da assegnare alle regioni per finanziare gli ammortizzatori in deroga Cisl: governo assegni subito le risorse disponibili

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
15161718 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

AMMORTIZZATORI IN DEROGA

Cisl: governo assegni subito le risorse disponibili

Argomento: Cisl, Lavoro

"Non è più comprensibile la mancata assegnazione alle Regioni delle risorse già disponibili per finanziare gli ammortizzatori in deroga. Ammonta infatti a più di un miliardo di euro la cifra disponibile, tra le risorse già programmate dalla legge Fornero e quelle previste in legge di stabilità 2014 e va utilizzata per coprire le quote residue del 2013 e questa prima parte dell’anno". Lo sostiene in una nota il segretario confederale della Cisl Luigi Sbarra.

"Invece da settimane - prosegue - si susseguono annunci contraddittori del ministro del Lavoro circa la necessità di stanziare nuove risorse per coprire l’intero anno. Fermo restando che vanno trovate assolutamente ulteriori risorse per pagare i sussidi per l’intero 2014, sottolinea il segretario, ci sono scelte precise da fare subito".

"La prima, immediata - sottolinea Sbarra - è di assegnare quanto già disponibile per dare respiro ai lavoratori. La seconda è di proseguire sul percorso di graduale superamento degli ammortizzatori in deroga, allargando, con i tempi necessari, a tutti i settori e aziende gli strumenti di sostegno in caso di crisi aziendali e disoccupazione. La terza è di impegnare i lavoratori percettori di sussidi in percorsi obbligatori e mirati di politiche di riqualificazione. Nel frattempo – conclude il segretario confederale della Cisl - è troppo facile additare gli ammortizzatori in deroga, l’unico strumento al momento disponibile, come assistenziali e costosi per la collettività".


13 Maggio 2014
Powered by Adon