In risposta al sondaggio del governo sulla riforma della giustizia, i sindacati di categoria inviano un documento contente 12 punti più 1, quello sul rinnovo contrattuale. Il ministro Orlando li convoca per venerdì 11 luglio. I sindacati rispondono al sondaggio e vengono convocati dal ministro

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345
67891011 12
13141516171819
2021 22232425 26
27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

RIFORMA GIUSTIZIA

I sindacati rispondono al sondaggio e vengono convocati dal ministro


Correlati
Allegati
Riforma giustizia 12+1

Cliccare qui per aprire il file

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ha convocato per venerdì 11 luglio le federazioni di categoria di Cgil Cisl e Uil, dopo che queste hanno inviato al governo il proprio documento di risposta al sondaggio sulla riforma della giustizia.

Dodici le proposte avanzate, basate sull’organizzazione e valorizzazione delle competenze, più una: quella di rinnovare il contratto fermo da 5 anni. Perché “non c’è giustizia senza un giusto rinnovo”.

Ad interessare Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Pa è in particolare la riqualificazione del personale amministrativo: “la chiediamo da anni”, si legge in una nota congiunta dei sindacati. “Vanno cambiate le norme e rilanciate le progressioni, ferme da un decennio. Non serve solo un piano di formazione permanente in ogni distretto, ma anche una politica degli organici e il promesso turn-over generazionale: almeno 3.000 assunzioni di giovani qualificati. E poi serve l’informatizzazione dei processi, la reinternalizzazione dell’Ict e più trasparenza nella spesa”.

“Porteremo al Ministro un progetto di innovazione - concludono le sigle sindacali- a partire dalla proposta di un ufficio del processo, dall’affidamento ai funzionari di compiti paragiurisdizionali, da nuove funzioni per gli ufficiali giudiziari, fino alla riorganizzazione degli uffici e alla semplificazione delle procedure”.

F.P.


08 Luglio 2014
Powered by Adon