L'Slc Cgil indice lo sciopero per emergenza disservizi e vuoti strutturali Veneto, sciopero di un mese degli straordinari

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 2829 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

POSTE

Veneto, sciopero di un mese degli straordinari

Argomento: Cgil, Pubblico impiego

La segreteria regionale di Slc Cgil ha indetto trenta giorni di sciopero dello straordinario per tutti i lavoratori delle Poste del Veneto.

"Inutili - afferma il sindacato - sono state le procedure volute dalla legge sullo sciopero a tutela dei servizi pubblici. Eppure lo sanno bene i cittadini, le istituzioni locali, gli esercenti e i gestori di attività produttive, che i problemi ci sono, come emerge dai disservizi costantemente agli onori della cronaca e come è testimoniato dalle lunghe code allo sportello".

Sullo sfondo di tutta la vertenza, spiega il sindacato, "vi è una condizione cronica di insufficienza di personale, che diventa insopportabile in occasione delle ferie estive: nel recapito le assunzioni stagionali sono a stento sufficienti a coprire i vuoti strutturali e perciò il servizio è assicurato dalla buona volontà dei lavoratori che restano; nella sportelleria le chiusure di uffici e turni generano un turbinio di micro mobilità e, in parallelo, disagi per la clientela".


22 Luglio 2014
Powered by Adon