Il reddito disponibile pro capite è sceso del 13,1% Confcommercio, in otto anni persi 2.600 euro a testa

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
1516171819 2021
222324252627 28
2930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

WELFARE

Confcommercio, in otto anni persi 2.600 euro a testa

Argomento: Confcommercio, Economia

Correlati

Il reddito disponibile delle famiglie italiane è tornato ai livelli di 30 anni fa. In otto anni, infatti, gli italiani hanno perso circa 2.600 euro di reddito a testa. Nel 2013 il reddito disponibile reale pro capite è sceso, rispetto al 2007, del 13,1%, pari ad un ammontare di 2.590 euro a testa. A calcolarlo è l'Ufficio Studi di Confcommercio tramite la nota di aggiornamento del rapporto sui consumi

Nel 2014 il reddito reale dovrebbe crescere dello 0,4%, "pari ad una variazione nulla nella metrica pro capite". Nel 2014 il reddito è stato pari a 17.400 euro (come il 2013), mentre nel 1986 era pari a 17.200 euro.

F.P.


10 Settembre 2014
Powered by Adon