Rimane alta la tensione fra premier e il sindacato di Corso d'Italia e Renzi non demorde: "Ora la riforma del lavoro è questione di giorni" Renzi: La Cgil scende in piazza? Che bello! Io nel frattempo non mollo

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
1516171819 2021
222324252627 28
2930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAVORO

Renzi: La Cgil scende in piazza? Che bello! Io nel frattempo non mollo

Argomento: Governo, Riforme, Sindacato

"La Cgil scende in piazza? Non sono preoccupato, è legittimo che scenda in piazza. Grande rispetto per tutti i sindacati, però dov`erano in questi anni in cui i diritti dei ragazzi venivano cancellati, i diritti dei cassintegrati venivano improvvisamente svaniti? Dov`erano quando siamo passati dal 7 al 13 %" di disoccupazione? Non c`erano". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, in un'intervista a Ballarò che andrà in onda questa sera.

I sindacati "tornano in piazza ora? Bene! Viva! Che bello! Io nel frattempo non mollo e continuo a cercare di cambiare un paese che ha bisogno di avere forse un po' meno discorsi astratti e un po' più proposte concrete, come stiamo facendo noi", ha aggiunto il presidente del Consiglio.

"E` normale che adesso noi la riforma del mercato del lavoro la facciamo comunque, anzi, a maggior ragione dopo che c'è stato un bellissimo dibattito nella riunione di Direzione del Pd. Ieri la discussione è stata bella anche per quelli che non erano d`accordo. Abbiamo votato, ora la riforma del lavoro è questione di giorni, non è più di anni come in passato", ha aggiunto Renzi.

F.P.


30 Settembre 2014
Powered by Adon