I dati forniti dall’Istat sottolineano un calo dello 0,4% nei disoccupati tra i 15 e i 24 anni, tornando alla situazione di quattro anni fa Istat: disoccupazione giovanile giù al 36,4%, ai minimi dal 2012

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
1516171819 2021
222324252627 28
2930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAVORO

Istat: disoccupazione giovanile giù al 36,4%, ai minimi dal 2012


Correlati
Allegati
Istat - occupati disoccupati ott-16

Cliccare per aprire il file

Da quanto emerge dai dati Istat, cala la disoccupazione giovanile riportandosi ai minimi dal 2012, ossia da quattro anni. A ottobre il tasso di disoccupazione dei 15-24enni scende al 36,4%, in calo di 0,4 punti percentuali rispetto al mese precedente.

Per trovare un dato inferiore bisogna tornare al settembre del 2012 quando il tasso di disoccupazione degli under 25 era al 36% mentre ad ottobre dello stesso anno il tasso di disoccupazione giovanile era al 36,4%.

L'incidenza dei giovani disoccupati tra 15 e 24 anni sul totale dei giovani della stessa classe di età è pari al 9,5% (cioè poco meno di un giovane su 10 è disoccupato). Tale incidenza risulta in calo di 0,2 punti percentuali rispetto a settembre. Il tasso di occupazione dei 15-24enni diminuisce di 0,1 punti percentuali, mentre quello di inattività aumenta di 0,4 punti.


01 Dicembre 2016
Powered by Adon