La societa’ di servizi informatici, che ha gia' 600 dipendenti, ora punta su giovani di madrelingua di molte diverse nazionalita’. Innoway cresce e punta a 115 nuove assunzioni, oltre la meta' su Napoli

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
1516171819 2021
22 2324 25 26 27 28
29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

INNOVAZIONE E TECNOLOGIA

Innoway cresce e punta a 115 nuove assunzioni, oltre la meta' su Napoli

Argomento: Aziende, Innovazione, Lavoro

Innovaway (www.innovaway.it) cresce e cerca 115 persone da inserire in organico nel 2017 per il   Service Desk Multilingua e per la Software Factory. Tra i profili richiesti,  45 madrelingua tedesca, 5 madrelingua cinese, 10 madrelingua svedese, oltre a 30 sistemisti e sviluppatori SAP ABAP, 25 analisti programmatori java senior che junior da avviare in processi di formazione interna finalizzata all’assunzione per la SAP Academy sia per la sede di Napoli che di Roma.

Innoway offre servizi informatici, da remoto e presso il cliente, utilizzando tecnologie all’avanguardia e un approccio di partnership per supportare i propri clienti nel percorso di digital trasformation. Ad avvalersi dell’offerta dell’azienda sono più di 150 clienti in Italia che all’estero, tra le più importanti multinazionali e i più grandi brand, in settori che vanno dall’industria alla finanza, dal retail al luxury, dal fashion al food, dai trasporti ai servizi, fino alle utilities e alla pubblica amministrazione.

“Siamo orgogliosi - dichiara l’amministratore delegato Antonio Giacomini – di proseguire la nostra crescita internazionale creando sviluppo in una zona già interessata da un progetto di riqualificazione della città di Napoli come Soccavo. Puntiamo sempre di più a una collaborazione con il mondo dell’alta formazione, a partire dall’Università “L’Orientale” e dalla Facoltà di Ingegneria della Federico II, per la costruzione di un rapporto strutturato e per lo sviluppo di percorsi didattici con competenze linguistiche e informatiche integrate.”

Con più di 600 dipendenti, di cui il 55% donne e il 63% laureati, con un’età media di 35 anni il gruppo  è attivo in sette sedi (Napoli, Milano, Roma, Torino, Palermo, Catanzaro, Tirana) erogando i suoi servizi in 25 lingue e svolgendo la sua attività in tutto il mondo, in più di un centinaio di paesi. La Customer Satisfaction, secondo studi di un ente indipendente, è molto elevata: la media di coloro che si sono dichiarati soddisfatti o molto soddisfatti i del Service Desk e dei servizi IT negli ultimi 4 anni è pari al 92 per cento.


03 Marzo 2017
Powered by Adon