Il segretario generale della Filt Cgil Alessandro Rocchi sottolinea come non ci siano al momento margini di manovra per interventi legislativi che possano modificare i voucher Filt-Cgil, non ci sono spazi per interventi legislativi sui voucher

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
1516171819 2021
222324252627 28
2930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

VOUCHER

Filt-Cgil, non ci sono spazi per interventi legislativi sui voucher

Argomento: Cgil, Lavoro

"Non sembrano ancora esistere davvero le condizioni per interventi legislativi che, per contenuti e tempi di entrata in vigore, possano fare venire meno i due referendum". È quanto afferma il segretario generale della Filt Cgil Alessandro Rocchi, in occasione dell'Assemblea Generale della Federazione sui quesiti referendari della Cgil su voucher e appalti, sottolineando che "non possono essere usati per manovre politico parlamentari dilatorie, confuse, fuorvianti e strumentali che girano intorno al merito, senza affrontarlo".

"Ora - ha aggiunto il segretario generale della Filt - prosegue e si deve sviluppare una campagna elettorale capillare che deve raggiungere più profondamente possibile la cittadinanza, informare sulle ragioni dei referendum e convincere sull'utilità del voto".

Secondo Rocchi infine "i due referendum e la Carta dei diritti rappresentano una prospettiva di ridisegno di tutele e diritti".


14 Marzo 2017
Powered by Adon