La legge pubblicata oggi in Gazzetta Ufficiale, riguarda tutte le aziende con almeno 25 dipendenti. Islanda, addio gender gap, è legge la parità salariale tra uomini e donne

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123456 7
8910111213 14
151617 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

EQUAL PAY

Islanda, addio gender gap, è legge la parità salariale tra uomini e donne

Argomento: Diritti, Lavoro

 

L’Islanda vince la guerra per l’equal pay: la legge che prevede identica retribuzione per uomini e donne e’ stata pubblicata oggi sulla Gazzetta Ufficiale. Le aziende da 25 dipendenti in su saranno da oggi obbligate a garantire e certificare  a tutti i dipendenti pari retribuzione, indipendentemente da sesso, origine etnica o nazionalità.

 

La legge arriva come parte del programma che ha per obiettivo l’impegno preso dall’Islanda, cioe’ sradicare totalmente il divario retributivo di genere entro il 2022. Senza una forzatura di questo genere, secondo l’Organizzazione mondiale del Lavoro il gender gap richiederebbe almeno 70 anni per essere colmato.

 

Nel mese di ottobre, si era svolta in tutto il paese una protesta da parte di migliaia di lavoratrici, scese in piazza per una protesta contro il divario retributivo. Il paese è stato classificato il migliore al mondo per l’uguaglianza di genere dal World Economic Forum per otto anni consecutivi. Tuttavia, le donne islandesi guadagnano ancora dal 14 al 18 per cento in media in meno rispetto agli uomini. Da oggi, non piu’.


29 Marzo 2017
Powered by Adon