Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123
456 78 910
11121314151617
181920212223 24
2526272829 3031

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ROMA

Incontro tra l’assessore alla Mobilità e i sindacati dei trasporti

Argomento: Trasporti

"Abbiamo incontrato l'altro ieri l’assessore alla Mobilità del Comune di Roma Linda Meleo per un primo confronto sui temi della mobilità a Roma".Così, in una nota, la Cgil di Roma e del Lazio, la Cisl di Roma Capitale e Rieti e la Ui dil Roma e del Lazio, unitamente alle rispettive categorie dei trasporti.

"Nel corso della riunione - continua la nota - l’assessore ha illustrato per grandi linee gli indirizzi strategici che l’amministrazione intende assumere per gestire al meglio il problema della mobilità nella Capitale. In particolare sono stati indicati argomenti rispetto ai quali l’assessore intende spendersi. Tra questi: la realizzazione di 10 nuove corsie preferenziali, in aggiunta alle 3 già completate; lo sviluppo di piani per la creazione di aree pedonali, ciclabilità e mobilità elettrica con realizzazione di centraline in più punti della città; l'ipotesi di sperimentazione di corsie dedicate alla guida autonoma, per la quale sono in corso contatti con alcune imprese costruttrici; il reinvestimento sul ferro, considerato più economico e meno inquinante; gli interventi sulle metro A e B per un loro ammodernamento; l'utilizzo dei fondi POR – FESR della Regione per interventi sulla sicurezza, sulle infrastrutture e per l’acquisto di nuovi mezzi”.

“La situazione del trasporto pubblico - prosegue la nota -  è comunque condizionata dai problemi di ATAC che, pur avendo concordato un piano di rientro per il debito verso le banche e verso il Comune, soffre oggi la mancanza di liquidità che rende complicata la gestione quotidiana dell’azienda. Nell’esprimere apprezzamento per gli obiettivi ambiziosi indicati dall’assessore Meleo, abbiamo tuttavia rilevato come oggi la città di Roma viva un'emergenza trasporti che necessita di interventi immediati”.

“Particolare attenzione va posta all’esigenza di un’armonizzazione dei vettori del trasporto pubblico che consenta di definire percorsi più razionali e coerenti con i bisogni espressi dalle periferie, di un superamento delle carenze infrastrutturali; della realizzazione di ulteriori parcheggi di scambio e di nuove corsie preferenziali, dell’incremento del trasporto su rotaia. Il tutto al fine di migliorare il servizio, conseguire una maggiore efficienza e incoraggiare un uso più diffuso del mezzo pubblico da parte dei cittadini, realizzando in tal modo anche un incremento delle entrate oltre all’innalzamento della sicurezza stradale e a una riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico”.

“Abbiamo anche sottolineato l’importanza - conclude la nota - di un rapido ammodernamento del parco macchine e di una energica lotta all’evasione. Con riferimento alla prossima scadenza del contratto di servizio con Roma TPL, abbiamo chiesto di rendere esplicita la clausola sociale a tutela di tutti i lavoratori e di procedere a un rigoroso accertamento dei requisiti di chi si aggiudicherà la gara al fine di garantire il servizio ai cittadini e ai lavoratori ed evitare i fin troppo frequenti conflitti cui abbiamo assistito. Su questo specifico argomento l’assessore Meleo ha confermato che il bando di gara conterrà la clausola di salvaguardia per i dipendenti. La riunione è terminata con l’impegno a entrare in modo più organico nel dettaglio di tutte le problematiche afferenti la mobilità a Roma e, a tal fine, è stato fissato un nuovo incontro per il prossimo 6 luglio".


15 Giugno 2017
Powered by Adon