Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123
456 78 910
11121314151617
181920212223 24
2526272829 3031

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

INNOVAZIONE

Protom, tra il 2011 e il 2017 ha investito in ricerca più del 15% del fatturato

Argomento: Aziende, Innovazione, Ricerca

Più del 15% del fatturato tra il 2011 e il 2017 in progetti di Ricerca e Innovazione per un totale di oltre 10 milioni, con l’impegno di un monte lavorativo di circa 80.000 ore. E' il risultato ottenuto dal gruppo Protom, che grazie al suo al suo Innovation Lab, si colloca in prima linea per utilizzo puntuale e mirato del programma europeo Horizon 2020. Cuore operativo a Napoli e Milano, uffici in Francia, Inghilterra e Brasile, Protom è un’azienda di consulting e system integration, fondata nel 1995. 

Molto significativo è il “Success rate”, ossia la percentuale di proposte approvate, rispetto a quelle presentate in H2020 da Protom. L'azienda ha ottenuto il 20,7%, un dato superiore alla media nazionale dell'11,7%, e a quella UE 28, pari al 13,3%, con punte d'eccellenza tra il 16 e il 17% solo per Francia, Germania e Paesi Bassi.
 
"Siamo molto soddisfatti di questo risultato”, dichiara il fondatore di Protom, Fabio De Felice. “Quando abbiamo creato l’Innovation Lab, eravamo convinti che per crescere non basta produrre innovazioni, ma bisogna dedicarsi ad un aspetto spesso trascurato, che è la loro gestione. Promuovendo la creazione di una mentalità imprenditoriale del personale nella sperimentazione, pianificando azioni strategiche e operative, formando e sviluppando le risorse umane a supporto dei nuovi processi organizzativi e produttivi”.

Tra gli ultimi successi di Protom spicca la partecipazione, in qualità di partner, al progetto di Airbus Helicopter per la realizzazione di un dimostratore del “Compound Helicopter”, sviluppato all’interno del programma di ricerca europeo Clean Sky 2. Un prototipo del “Compound Helicopter” è stata presentato in anteprima durante l’Air Show di Parigi. In particolare, Protom ha coordinato il progetto COSTAR (Compact innOvativeSmarT Actuators for next generation Rotorcraft), in partnership con la Triumph Actuation Systems Ltd, per lo sviluppo e la qualificazione degli attuatori elettromeccanici per il volo del dimostratore di Airbus Helicopter.

Nell’ambito dell’information technology, Protom è inoltre impegnata come Leader del progetto “S4E”, insieme a INGV e CNR, per la gestione di una rete di boe multi sensoriale per il monitoraggio delle coste. Insieme a Leonardo è attiva sul progetto “Decision Theater”, sia per il content curing che per la gestione della Decision room basata su tecnologie immersive.

Protom, inoltre, ha vinto la gara internazionale per realizzare a Napoli la Città della Scienza Corporea, il primo e più interattivo Museo dedicato al corpo umano e il più grande investimento in cultura realizzato in Europa.  

E.G.


25 Settembre 2017
Powered by Adon