Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1
234567 8
9101112131415
16 1718 19 2021 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica
Giornalista, Labour Film Festival

Lo spettacolo della sicurezza


Imparare la sicurezza grazie ai film. Per gli studenti milanesi è una concreta opportunità, sfruttata da oltre duemila ragazzi e un nutrito numero di insegnanti. Il luogo è d’eccezione. Le proiezioni e gli incontri avvengono infatti nella sede della Cineteca italiana che occupa una parte dei grandi spazi un tempo appartenuti alla Manifattura Tabacchi. L’iniziativa è dell’Inail lombardo.

Da tempo l’Istituto ha individuato nello strumento del cinema uno dei mezzi attraverso il quale far crescere la sensibilità e l’attenzione ai temi della sicurezza sul lavoro. Si inserisce in questa linea l’iniziativa dello “Spettacolo della sicurezza”, promosso nel 2014 dalla Direzione regionale dell’ente con la collaborazione della Fondazione Cineteca Italiana e l’Ufficio scolastico regionale.

L'idea nasce da precedenti esperienze di utilizzo del cinema per la diffusione della cultura della sicurezza sul lavoro, in particolare tra le giovani generazioni. Nella convinzione che il cinema sia un’arte molto efficace per mobilitare le coscienze, stimolare le emozioni e sviluppare la consapevolezza nel pubblico.

Ad oggi sono stati realizzati 25 appuntamenti di cineclub, diversi workshop con gli insegnanti, e sono stati raggiunti oltre duemila studenti. Nel solo anno scolastico 2016-17, sono stati 1.043 gli alunni di circa cinquanta classi che hanno assistito alle proiezioni, 55 gli insegnanti e venti gli studenti universitari che hanno partecipato ad attività formative.

Vediamo ora come funzionano concretamente le proposte destinate ai singoli docenti e alle classi.

Innanzitutto è stato attivato il portale web www.spettacolodellasicurezza.it, dedicato agli insegnanti e agli operatori di settore. Il sito Internet offre l’accesso a oltre 360 schede di film che hanno per tema il mondo del lavoro in tutte le sue sfaccettature. Qui, dopo essersi registrati, è possibile effettuare ricerche su lungometraggi, documentari e cortometraggi italiani e internazionali. La ricerca guidata, grazie alla possibilità di incrociare dati diversi, tra cui il genere, la nazionalità e le tematiche interessate con l’età degli alunni, è in grado di aiutare gli insegnanti nella selezione delle pellicole e soddisfare qualsiasi tipo di richiesta.

Una volta individuato nel portale un titolo o un breve ciclo di film sulla sicurezza occorre iscrivere la classe al Cineclub “In sicurezza” e quindi concordare le modalità per la visione presso la sala della Cineteca in viale Fulvio Testi 121 a Milano. Le proiezioni sono gratuite e prevedono in conclusione un incontro con esperti dell’Inail e della Cineteca. Ai partecipanti è richiesta la compilazione di una scheda di valutazione.

Presso il Mic, Museo interattivo del cinema, che è parte integrante delle attività della Fondazione Cineteca Italiana, tutti i film contenuti nel portale sono disponibili su prenotazione per la consultazione individuale in una postazione dedicata.

L'Ufficio scolastico regionale sostiene e diffonde l'offerta formativa nelle scuole, oltre a partecipare a qualche evento con propri rappresentanti.

L’iniziativa è stata riproposta per il biennio 2018-2019. Il nuovo progetto prevede, oltre all’offerta sul tema della sicurezza per il mondo della scuola attraverso la collaudata piattaforma internet e il Cineclub, diversi appuntamenti serali aperti anche a un pubblico adulto interessato ai temi sociali. L’obiettivo è, come sempre, diffondere la cultura del lavoro e della sicurezza.

Il nuovo anno scolastico è stato inaugurato lo scorso 12 ottobre, con la proiezione allo Spazio Oberdan, storica sala milanese dedicata al cinema di qualità, parte anch’essa del mondo Cineteca, di Machines, un film di Rahul Jain, sulle condizioni di lavoro nei paesi in via di sviluppo. Il 7 novembre è in programma un seminario dedicato al tema del lavoro nei film di Ken Loach.

 

Job Ciak. I giovani riprendono il lavoro

Uilweb.Tv e Uil Nazionale organizzano un video contest sul lavoro e i giovani rivolto a videomaker tra i 18 e i 35 anni. Il concorso propone la realizzazione di un video di massimo 15 minuti. Le domande di partecipazione vanno inviate entro il 5 febbraio 2018. In palio ci sono un premio giuria di duemila euro e un premio social di mille.

 

La giornata di Paola Clemente

Paola Clemente è una bracciante pugliese impegnata nell’acinellatura dell’uva morta di fatica sotto il sole del 13 luglio 2015. La sua drammatica storia ha fatto emergere la realtà di un nuovo caporalato che indossa l’abito delle agenzie di viaggio e del lavoro interinale. Un faro su quella condizione è stato acceso dal corto “La giornata”, voluto da Cgil e Flai Puglia, diretto da Pippo Mezzapesa. Il breve film, di poco più di undici minuti, si basa sull’inchiesta fatta da Giuliano Foschini per “Repubblica” e riporta fatti e dialoghi contenuti negli atti del processo ai caporali della bracciante pugliese e delle sue colleghe.

 

Costantino Corbari


24 Ottobre 2017
Powered by Adon