Nel testo definitivo trasmesso al Senato i tetti per il bonus vengono alzati da 24 mila a 24.600 euro e da 26 mila a 26.600 euro, in modo da ricomprendere anche gli aumenti dei contratti pubblici La manovra amplia la platea per gli 80 euro e ''salva'' gli statali

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 2829 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LEGGE BILANCIO

La manovra amplia la platea per gli 80 euro e ''salva'' gli statali


Salvi i bonus degli statali, anche con i rinnovi contrattuali. E' quanto si legge nel testo definitivo della legge di bilancio, trasmesso al Senato. Nella manovra viene ampliata la platea del bonus Irpef da 80 euro.  Il tetto di reddito sale da "24mila euro" a "24.600" e da "26mila" a "26.600". Restano dunque inclusi tra i beneficiari anche gli statali che, con il rinnovo del contratto di 85 euro mensili, avrebbero superato la soglia per ottenere il bonus.

30 Ottobre 2017
Powered by Adon