La leader della Cisl auspica che entro giugno ci sia un governo “ in grado di contribuire a cambiare l’Europa con autorevolezza e dignità’’. E alla politica ricorda la necessita’ di rispondere agli appelli del presidente Mattarella alla responsabilità’. Furlan, la politica sia responsabile, occorre un governo entro giugno

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
15161718 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

SINDACATO E POLITICA

Furlan, la politica sia responsabile, occorre un governo entro giugno

Argomento: Cisl

“Il monito dell'UE sul fatto che la lunga fase di incertezza politica aumenti i rischi per il nostro paese è giusto e pienamente legittimo”. Cosi’ Anna Maria Furlan, a margine del consiglio generale della Fisascat, che ha eletto il nuovo segretario generale Davide Guarini.


“Come Cisl - ha proseguito Furlan- continuiamo a dire alla politica di rispondere all'appello alla responsabilità tante volte lanciato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in queste giornate. La politica deve rendersi responsabile del futuro del paese ed iniziare da subito a lavorare seriamente per dare all'Italia un governo che dia certezze e prospettive e che ci rappresenti a livello europeo per attuare quelle politiche di sviluppo necessarie al bene comune”.

“Oggi –osserva la sindacalista- non abbiamo un Governo in un momento molto delicato sul piano nazionale ed internazionale. Ma è necessario a giugno avere un esecutivo in grado di contribuire a cambiare l’Europa con autorevolezza e dignità, capace di rafforzare i segnali di crescita che sono ancora troppo deboli e che rischiano di disperdersi nonostante i tanti sacrifici degli italiani. Per questo mi auguro che i partiti la smettano con i loro balletti. Abbiamo bisogno di serietà e di risposte chiare. Per quanto ci riguarda non faremo mancare nella nostra azione sindacale al Presidente della Repubblica Mattarella il nostro pieno sostegno e quel senso di responsabilità che devono saper dimostrare tutti i partiti ed i corpi sociali”.


03 Maggio 2018
Powered by Adon