Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
123
456 78 910
11121314151617
181920212223 24
2526272829 3031

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ACCIAIO

Ilva, l’affondo di Calenda: populismo sindacale, garantivamo il posto a tutti


"Una cosa che sta a metà tra il populismo sindacale e il sindacalismo politico". Il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, giudica così, in un'intervista a La Stampa, l'esito del tavolo sull'Ilva chiuso ieri.

"Avevamo messo in piedi un meccanismo per il quale non solo nessuno sarebbe stato licenziato - prosegue - ma a tutti sarebbe stato offerto un posto a tempo indeterminato e gli stessi diritti e retribuzioni del contratto precedente. I sindacati lo hanno respinto. Ora la palla passa al nuovo governo".

Per il nuovo esecutivo, secondo Calenda, "si apre immediatamente un grosso problema visto che a luglio Ilva esaurisce la cassa e a fine giugno scadono i termini per completare l`intesa con Mittal".

Sulla possibilità che si possa riaprire il negoziato, il ministro si dice possibilista: "Per me sì, il Governo è alle ultime ore ma certamente andrà ripreso dalle parti. Io voglio solo esser certo che gli operai dell`Ilva siano consapevoli di quello a cui hanno rinunciato".


11 Maggio 2018
Powered by Adon