Lunedi una conferenza stampa presso la Cgil di Roma e Lazio fara' il punto sul destino dei dipendenti della societa' romana di call center, licenziati a Natale 2016 I licenziati di Almaviva: che fine hanno fatto?

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 1213 1415 16
17181920 212223
2425262728 29 30
31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

CALL CENTER

I licenziati di Almaviva: che fine hanno fatto?

Argomento: Almaviva, Call center, Cgil

"Alla fine del dicembre 2016, 1666 lavoratori Almaviva sono stati licenziati a causa di una riduzione di attività. Si è trattato del più grande licenziamento che il territorio di Roma e Lazio abbia subito dal dopoguerra a oggi, probabilmente il più grande in assoluto. I licenziamenti sono avvenuti a seguito del cambio epocale degli ammortizzatori sociali e degli assegni di sostegno al reddito: da un sistema di ammortizzatori cosiddetti passivi si è passati a quelle che pomposamente sono state definite 'politiche attive'. E' trascorso circa un anno e mezzo: che ne è stato di questi lavoratori? Sono stati ricollocati? Le politiche attive hanno funzionato?
Intorno a queste domande ruota l'inchiesta che la Cgil di Roma e del Lazio ha realizzato orientandosi su tre fronti principalI: un gruppo di lavoratori di Almaviva, un gruppo di lavoratori dei Centri per l'impiego e di Capitale Lavoro, le istituzioni coinvolte. Lunedì 28 maggio, alle ore 15, i risultati di questa inchiesta saranno illustrati in una conferenza stampa che si terrà presso la sede della Cgil di Roma e del Lazio di Via Buonarroti 51. Parteciperanno Donatella Onofri, segretaria della Cgil di Roma e del Lazio, Amedeo Formaggi, della Fp Cgil di Roma e del Lazio, i lavoratori dei Centri per l'impiego e i lavoratori di Almaviva, che racconteranno la propria storia". Così, in una nota, l'ufficio stampa della Cgil di Roma e del Lazio.

25 Maggio 2018
Powered by Adon