In una nota Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil fanno sapere che presenteranno domani alle associazioni datoriali la piattaforma all’avvio delle trattative. La piattaforma prevede un aumento salariale di 130 per il triennio 2019-2021, assieme alla formazione, la sicurezza e il rispetto dell’ambiente Pronta la piattaforma unitaria per il rinnovo del Ccnl

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 234567
891011 1213 14
1516171819 2021
222324252627 28
2930

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

SETTORE CHIMICO

Pronta la piattaforma unitaria per il rinnovo del Ccnl


L'Assemblea nazionale delle strutture e dei delegati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil, riuniti oggi a Roma, ha approvato all’unanimità - dopo il “via libera” ottenuto con ampi consensi da parte dei tanti lavoratori partecipanti alle assemblee territoriali - la piattaforma per il rinnovo del contratto del settore chimico-farmaceutico (oltre 176.000 i lavoratori interessati, dipendenti da più di 2700 imprese), in scadenza il 31 dicembre 2018. La piattaforma sindacale – che prevede, tra le altre, una richiesta di aumento salariale di 130 euro complessivi (TEC), di cui 95 euro di trattamento minimo (TEM), per il triennio 2019-2021 - sarà presentata nella giornata di domani alle associazioni imprenditoriali di riferimento (Federchimica, Farmindustria) nella riunione per l'avvio immediato delle trattative.

“Il settore chimico farmaceutico – dicono Emilio Miceli, Nora Garofalo, Paolo Pirani, rispettivamente segretari generali di Filctem, Femca, Uiltec – ha tutti i presupposti e i requisiti per promuovere un modello contrattuale innovativo”.

“Sicurezza e ambiente, organizzazione del lavoro e formazione sono temi importanti a cui teniamo fortemente - hanno ribadito i tre leader sindacali - e che abbiamo voluto sviluppare ampiamente in questa nostra piattaforma contrattuale, che tiene in conto i processi di un’innovazione tecnologica sempre più dirompente e i profondi cambiamenti che investono il mondo del lavoro”.


11 Luglio 2018
Powered by Adon