Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4 5
6 78 910 11 12
131415161718 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

FCA

Fiom, con Manley al posto di Marchionne si rafforzano i timori su Italia

Argomento: Fca

 "Avevamo evidenziato le nostre preoccupazioni sul piano presentato a Balocco, perche' troppo generico su tempi e luoghi degli investimenti in Italia. Ora, dopo un cambio ai vertici cosi' improvviso, i nostri timori si rafforzano". Cosi' Federico Bellono, segretario torinese della Fiom.
La nomina di Mike Manley come nuovo a.d. "va nella direzione di una Fca sempre meno italiana. Speriamo che la sua competenza e la sua esperienza dissipino queste preoccupazioni", ha auspicato Bellono, sottolineando che Torino e Pomigliano "sono le emergenze del paese". In questo senso Bellono ha sollecitato: " la politica italiana a far sentire la propria voce. Lo fanno Trump, i tedeschi, i francesi, non si capisce perche' non lo possano fare gli italiani".
"Giudizio in chiaro scuro sul manager. I lavoratori nell'era Marchionne hanno visto peggiorare condizioni di lavoro e salario. Si potevano raggiungere gli stessi obiettivi senza terremotare il mondo sindacale", ha concluso Bellono.

23 Luglio 2018
Powered by Adon