Secondo una bozza di accordo riservata Arcelor Mittal sarebbe disposta ad assumere fino a 10.300 dipendenti, in due tranche. La trattativa dovrebbe andare avanti tutta la notte. Ilva, bozza riservata, azienda propone assunzione per 10.300 ma a costi invariati

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 2829 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

ACCIAIO

Ilva, bozza riservata, azienda propone assunzione per 10.300 ma a costi invariati


Per la nuova Ilva targata ArcelorMittal si profila " una proposta di assunzione a tempo indeterminato a 10.300 lavoratori". E' quanto si legge in una bozza di accordo riservata, che sarebbe attualmente in discussione sul tavolo del Mise, nel confronto tra azienda e sindacati. 

La " bozza di lavoro" (cosi' si legge nell'intestazione del documento) e' datata 5 settembre, e riporta la scritta STRETTAMENTE RISERVATA E CONFIDENZIALE. Il titolo e', semplicemente, "Verbale di Accordo". In sette pagine, sono riassunte le ''puntate precedenti'' della lunga vicenda e, quindi, specificate una serie di condizioni legate al Piano occupazionale ArcelorMittal, le condizioni contrattuali da applicare ai dipendenti, gli incentivi all'esodo, fino all'impegno delle parti di monitorare ogni sei mesi lo stato di attuazione dell'intesa.

"Alla condizione - si legge nel documento - che si perfezioni l'operazione nei termini e alle condizioni di cui al contratto come modificato dall'accordo di modifica, verrà formulata una proposta di assunzione a tempo indeterminato presso le affiliate ad un numero complessivo di 10.300 lavoratori che siano alle dipendenze della societa' Ilva gia' alla data di sottoscrizione del contratto, di cui 10.100 entro il 31 dicembre 2018 e 200 entro il 31 dicembre 2021". 
Il testo della bozza parla di "costi invariati come condizione per garantire la piena occupazione al 2023" aggiungendo che, in questo senso, "il costo del lavoro verrebbe mantenuto invariato tramite riduzione degli orari di lavoro". La trattativa riprendera' alle 20,30, dopo una pausa nel corso della quale i sindacati dovranno valutare tra di loro la proposta.

Complessivamente i lavoratori Ilva sono, secondo quanto riferito dai commissari durante l`ultima audizione in Parlamento, 13.522.


05 Settembre 2018
Powered by Adon