Per il vice presidente di Bankitalia è necessario che nel Def si tenga conto di questo aspetto, anche alla luce dell’invecchiamento della popolazione del peggioramento delle proiezioni demografiche, che rischiano di avere ripercussioni negative sui conti pubblici Bankitalia, la sostenibilità del sistema pensionistico è fondamentale

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
789101112 13
1415161718 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

MANOVRA

Bankitalia, la sostenibilità del sistema pensionistico è fondamentale


"Abbiamo spesso ricordato che, nell`introdurre maggiore flessibilità circa l’età del pensionamento, è necessario garantire l’equivalenza attuariale dei trattamenti previsti se si intende preservare la sostenibilità a lungo termine del sistema pensionistico, oggi un fondamentale elemento di forza delle finanze pubbliche italiane".

È quanto ha affermato il vicedirettore generale della Banca d'Italia, Luigi Federico Signorini, in un'audizione sulla Nadef in Parlamento.

"La Nota - ha aggiunto - sottolinea giustamente che le riforme pensionistiche introdotte negli ultimi venti anni hanno significativamente migliorato sia la sostenibilità, sia l’equità intergenerazionale del sistema pensionistico italiano.

È fondamentale non tornare indietro su questi due fronti, soprattutto quando, come viene messo in evidenza dalle ultime previsioni di lungo periodo della Commissione europea sulla spesa connessa all’invecchiamento della popolazione, i rischi per la sostenibilità dei conti pubblici aumentano anche a causa del peggioramento delle proiezioni demografiche".


09 Ottobre 2018
Powered by Adon