I lavoratori delle troupe sui set, laboratori, teatri di posa, scioperano per l’intera giornata e con sospensione delle prestazioni straordinarie, conseguente all’esito negativo della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale troupe Contratto Troupe, fermi per sciopero set film e serie tv

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
7 8910111213
141516171819 20
21222324252627
28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

CINEMA

Contratto Troupe, fermi per sciopero set film e serie tv


I lavoratori delle troupe sui set, laboratori, teatri di posa, scioperano per l’intera giornata e con sospensione delle prestazioni straordinarie, per protestare contro le costanti inadempienze contrattuali, mancati pagamenti e versamento dei contributi, mancata definizione dei contratti individuali, orari completamente oltre la l.66/03 in materia di riposi, pause e orari massimi.

“Lo sciopero unitario – spiegano i sindacati Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil in una nota congiunta, è conseguente all’esito della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale troupe: dopo un anno di trattative estenuanti, all’ultimo incontro, la parte datoriale ha riproposto un protocollo del 2015 già bocciato dai lavoratori.”

Si fermeranno pertanto i set e/o le lavorazioni in post produzione, tra gli altri, dii: tra le serie tv The new pope di Paolo Sorrentino, con Jude Law e John Malkovich, Pezzi unici di Cinzia Th Torrini con Sergio Castellitto e Giorgio Panariello, il settore montaggio di Non mentire di Gianluca Maria Tavarelli con Alessandro Preziosi, L’Amore Strappato di Ricky Tognazzi e Simona Izzo con Sabrina Ferilli, oltre ai set di  Gomorra 4Il Paradiso delle signore 3Medici, 1994Un passo dal cielo 5Che Dio ci aiuti 5, Nessuno è perfetto.

Per i film Il Giorno più Bello del Mondo di Alessandro Siani, Compromessi Sposi di Francesco Miccichè con con Diego Abatantuono e Vincenzo Salemme, Villetta con ospiti di Ivano De Matteo con Marco Giallini, Michela Cescon, Tutti sanno tutto di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, A mano disarmata di Claudio Bonivento con Claudia Gerini, Francesco Pannofino, Il sindaco di rione sanità di Mario Martone, cui si aggiungono Sesso ed altri inconvenientiStai serenoVa bene cosìPicciridda  e Mollami.

“La piattaforma sindacale proposta – sottolineano i sindacati - è frutto di due anni di lavoro con tutte le associazioni professionali di categoria, una delegazione di lavoratori espressione di tutti i reparti con obiettivi chiari: legalità, trasparenza, adeguamento salariale e rilancio del settore, per adeguare gli importanti progressi occupazionali con progressi di qualificazione, di formazione e di riconoscimento professionale al fine del miglioramento qualitativo del prodotto, adeguandolo alle attuali esigenze del mercato.”

 “Incontriamo sempre forte opposizione delle controparti – spiega Emanuela Bizi, segretaria nazionale Slc Cgil- che si rifiutano anche di aprire la trattative per il contratto su figure professionali quali stuntman e rumoristi così come altri lavoratori autonomi, che in realtà autonomi non sono.”

“Nella giornata dello sciopero – termina la nota dei sindacati – si terrà l’assemblea generale aperta a tutti i lavoratori del settore presso gli Studios di via tiburtina (ex De Paolis) per decidere come proseguire le iniziative.”


28 Novembre 2018
Powered by Adon