L’Eurostat, attraverso una revisione delle stime precedenti, certifica un rallentamento della crescita e un calo dell’occupazione nell’area euro Eurostat, nel III trimestre Pil a +0,2%, Italia -0,1%

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 78910 11
12 1314151617 18
192021222324 25
262728 2930 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

EUROZONA

Eurostat, nel III trimestre Pil a +0,2%, Italia -0,1%

Argomento: Europa

Crescita economica e occupazione in rallentamento nell'area euro. Nel terzo trimestre, riporta l’Eurostat con un aggiornamento dei suoi dati, il Pil ha segnato un aumento dello 0,2 per cento rispetto ai tre mesi precedenti, a fronte del più 0,4 per cento del secondo trimestre. Il tasso di crescita su base annua si è smorzato al più 1,6 per cento, dal più 2,2 per cento del trimestre precedente.

Sempre nel terzo trimestre l'occupazione di Eurolandia ha segnato a sua volta un più 0,2 per cento dai tre mesi precedenti, dopo il più 0,4 per cento del secondo trimestre, mentre la crescita annua si è affievolita all'1,3 per cento dall'1,5 per cento.

In Italia il Pil ha segnato una contrazione dello 0,1 per cento nel terzo trimestre (dinamiche simili si sono viste solo in Germania -0,2% e Lituania -0,3%), con la crescita annua frenata al più 0,7 per cento. L'occupazione nella Penisola è diminuita dello 0,3 per cento nel terzo trimestre, rispetto ai tre mesi precedenti, dice ancora Eurostat, con un incremento annuo che si è ridotto al più 0,3 per cento.

TN


07 Dicembre 2018
Powered by Adon