I lavoratori degli appalti postali della società Express Speedy, operanti presso i siti di Bravetta a Roma e Fiumicino, scioperanno per l'intera giornata Express Speedy, sciopero lavoratori il 18 febbraio

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12
3 4567 8 9
101112131415 16
171819202122 23
2425 26272829 30
31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

APPALTI POSTALI

Express Speedy, sciopero lavoratori il 18 febbraio


Lunedì 18 febbraio i lavoratori degli appalti postali della società Express Speedy, operanti presso i siti di Bravetta a Roma e Fiumicino, scioperanno per l'intera giornata"-. Così, in una nota

"I lavoratori – sottolineano i segretari Stefano Cardinali della Slc Cgil Cgil e Franco Polverino della Slp Cisl - protestano contro l’azienda per i continui ritardi nel pagamento della retribuzione, per il mancato pagamento dei buoni pasto, per il riconoscimento del giusto inquadramento contrattuale e per il pagamento delle ore lavorate come previsto dall’appalto.”

Nella stessa giornata è previsto un presidio davanti alla sede centrale di Poste Italiane di Viale Europa 175 a Roma, a partire dalle ore 12, “per sensibilizzare il committente – spiegano i segretari - a effettuare le opportune verifiche in materia di lavoro previste dal protocollo sugli appalti” sottoscritto nell’ultimo rinnovo contrattuale tra organizzazioni sindacali e Poste Italiane.

“Se questa situazione dovesse continuare – proseguono i sindacalisti - ci attiveremo su mandato dei lavoratori nei confronti del committente, Poste Italiane, per il ristoro di ogni gravame economico. I lavoratori con questa protesta vogliono uscire da una situazione di precarietà, bassi salari e mancanza di diritti richiamando Poste Italiane, in qualità di committente, a una maggiore responsabilità sociale d’impresa e del previsto controllo sulle stazioni appaltanti."

E.G.


15 Febbraio 2019
Powered by Adon