I lavoratori degli appalti postali della società Express Speedy, operanti presso i siti di Bravetta a Roma e Fiumicino, scioperanno per l'intera giornata Express Speedy, sciopero lavoratori il 18 febbraio

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1234
567891011
121314151617 18
1920212223 24 25
2627 28293031

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

APPALTI POSTALI

Express Speedy, sciopero lavoratori il 18 febbraio


Lunedì 18 febbraio i lavoratori degli appalti postali della società Express Speedy, operanti presso i siti di Bravetta a Roma e Fiumicino, scioperanno per l'intera giornata"-. Così, in una nota

"I lavoratori – sottolineano i segretari Stefano Cardinali della Slc Cgil Cgil e Franco Polverino della Slp Cisl - protestano contro l’azienda per i continui ritardi nel pagamento della retribuzione, per il mancato pagamento dei buoni pasto, per il riconoscimento del giusto inquadramento contrattuale e per il pagamento delle ore lavorate come previsto dall’appalto.”

Nella stessa giornata è previsto un presidio davanti alla sede centrale di Poste Italiane di Viale Europa 175 a Roma, a partire dalle ore 12, “per sensibilizzare il committente – spiegano i segretari - a effettuare le opportune verifiche in materia di lavoro previste dal protocollo sugli appalti” sottoscritto nell’ultimo rinnovo contrattuale tra organizzazioni sindacali e Poste Italiane.

“Se questa situazione dovesse continuare – proseguono i sindacalisti - ci attiveremo su mandato dei lavoratori nei confronti del committente, Poste Italiane, per il ristoro di ogni gravame economico. I lavoratori con questa protesta vogliono uscire da una situazione di precarietà, bassi salari e mancanza di diritti richiamando Poste Italiane, in qualità di committente, a una maggiore responsabilità sociale d’impresa e del previsto controllo sulle stazioni appaltanti."

E.G.


15 Febbraio 2019
Powered by Adon