l commento della segretaria Fiom all'annuncio di Manley sui 5 miliardi di investimenti in Italia. Fca, Re David (Fiom), serve un patto per innovazione e occupazione

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 2829 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

AUTO

Fca, Re David (Fiom), serve un patto per innovazione e occupazione

Argomento: Auto, Fca, Fiom

Correlati

“La conferma degli investimenti scongiura il rischio della messa in discussione del piano industriale presentato dall’amministratore delegato di FCA. La Fiom, considerato l’andamento del mercato in Europa e nel mondo, l’aumento dell’utilizzo degli ammortizzatori nel 2019, e le nuove normative nazionali ed europee sulle emissioni, chiede con urgenza l’apertura del confronto per aumentare gli investimenti di FCA, a fronte di un investimento di risorse del governo, per realizzare un “patto sull’innovazione e sull’occupazione nella mobilità”. Cosi' Francesca Re David, segretaria generale della Fiom commenta l'annuncio di Mike Manley sugli investimenti in Italia.

"Il piano aziendale -sottolinea Re David-  non basta ad affrontare la crisi del settore e il cambiamento. Il governo chiami la proprietà e i sindacati per affrontare nell’immediato il mantenimento dell’occupazione e contestualmente l’avvio di una politica industriale che coinvolga tutto il settore dell’automotive”. 


05 Marzo 2019
Powered by Adon