Per il leader Ugl occorre rafforzare la contrattazione collettiva Governo-sindacati, Capone, segnali positivi su lavoro e pensioni

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12
3 4567 8 9
101112131415 16
171819202122 23
2425 26272829 30
31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

LAVORO

Governo-sindacati, Capone, segnali positivi su lavoro e pensioni


Correlati

"Con la previsione di quota 100 il Governo ha cominciato a rivedere la legge Fornero, recependo le nostre proposte. Questa misura segna una svolta fondamentale nelle politiche di welfare nel nostro Paese, incentivando il ricambio generazionale nel mondo del lavoro". Lo dice il segretario generale dell'Ugl, Paolo Capone, che ha partecipato al confronto con il vicepremier e ministro Luigi Di Maio.

"Questo è confermato dalle circa 100mila domande presentate per accedere a quota 100 - aggiunge - dopo anni di tagli alle politiche sociali siamo soddisfatti del cambio di passo e valutiamo con attenzione gli effetti positivi e di crescita derivanti dai provvedimenti del Governo". Sul salario minino "l`obiettivo di tutelare il diritto del lavoratore a una retribuzione equa e dignitosa si realizza mediante il rafforzamento della contrattazione collettiva, prima ancora che con l`introduzione di un salario minimo".


13 Marzo 2019
Powered by Adon