L’unica manovra che sarà attuata è quella contenuta nei decreti sulla crescita e lo sblocca cantieri. Lo ha detto il ministro delle Finanze intervenendo in Aula alla Camera sul Def Def, Tria: non ci sarà manovra correttiva sui conti

Il guardiano del faro

notizie del giorno

›› tutte le notizie

I Blogger del Diario

›› tutti gli interventi

calendario

DoLuMaMeGiVeSa
12345 6
7 8910111213
141516171819 20
21 22 2324 2526 27
28 29 30 31

dalle istituzioni

newsletter

link

argomenti

Galleria fotografica

Galleria fotografica

GOVERNO

Def, Tria: non ci sarà manovra correttiva sui conti


Non ci sarà per l'anno in corso una manovra correttiva dei conti. Lo ha ribadito il ministro dell'economia, Giovanni Tria, intervenendo in Aula alla Camera sul Def.

"Per molti mesi si è detto che saremmo stati costretti ad una manovra correttiva. Dissi subito - ha ricordato Tria - che non si fanno manovre restrittive se il tasso di crescita si riduce e la Commissione europea non ce la chiede". Il peggioramento del rapporto deficit/pil, dal 2% previsto al 2,4% "è dovuto al forte rallentamento della crescita che interesse tutta Europa. Noi - ha aggiunto - non faremo una manovra correttiva e riusciremo a migliorare, anche se di poco, il disavanzo strutturale".

"Se una manovra sarà attuata, e sarà attuata, è quella contenuta nei due decreti, sulla crescita e sblocca-cantieri - ha concluso il ministro -. Vengono stanziate risorse aggiuntive, anche se non molte, per la crescita e gli investimenti".

TN


18 Aprile 2019
Powered by Adon